Tutto quello che devi sapere prima di intraprendere un percorso detox.

Spesso non ce ne rendiamo conto, ma nel mondo così frenetico in cui viviamo e a cui abbiamo adattato i nostri stili di vita, ci dimentichiamo di fare una delle cose più importanti verso noi stessi: ascoltarci.

Ascoltarsi significa fermarsi e cercare di percepire quali sono i segnali che il nostro corpo e la nostra mente ci inviano. Alcuni esempi?

  • essere senza energie
  • sentirsi appesantiti
  • sentirsi gonfi
  • provare stress o malessere emotivo
  • avere dolori fisici
  • non riuscire a concentrarsi

Specialmente in Occidente, a un disturbo sul piano fisico l’abitudine è quella di prendere un medicinale che vada a curare il sintomo. Questo perché non si riesce a sopportare il dolore o il fastidio, quindi si cerca di sopprimerlo più velocemente possibile.

Ma nel fare ciò, si va semplicemente a zittire qualcosa che in realtà ha un’origine più profonda e nascosta rispetto alla sua manifestazione in superficie. Il tutto, solo per “tirare avanti” come meglio si può.

Dopo molto tempo vissuto in pilota automatico seguendo questo meccanismo, io ho finalmente capito quanto sia importante riuscire a premere stop quando è necessario, notare e accogliere i segnali che il mio corpo mi invia.

Perché il corpo sa sempre cosa è meglio per la tua salute.

Ho capito l’importanza di preoccuparmi di ciò che sta dentro, di guardare alla sorgente del problema, e a prendermene cura come se fosse la cosa più preziosa che ho.

Perchè, effettivamente, lo è.

In questo articolo vi racconterò del percorso davvero incredibile che mi ha permesso di raggiungere una maggiore consapevolezza del mio benessere psicofisico generale, ritrovare energia e prendermi cura di me a 360 gradi.

Il suo nome è EasyDetox, un incredibile percorso detossinante di 9 giorni.

yoga body at sunset detox

Ma prima, è necessario passare per alcune consideraizioni.

Cosa non funziona del nostro stile di vita.

Se proviamo a riflettere sullo stile di vita della maggior parte delle persone al giorno d’oggi, alcuni aspetti fondamentali salterebbero subito all’occhio: fretta, stress e stanchezza.

La quotidianità della maggior parte delle persone è caratterizzata da una frenesia dovuta a mille impegni, che porta a frustrazione e stress che di conseguenza le rendono perennemente stanche – e impazienti per il weekend.

Se sommiamo a questo modo di vivere le abitudini poco sane e i loop che si innescano, come ad esempio un’alimentazione povera di nutrienti, il fumo, poco movimento fisico e assenza di tempo per prendersi cura di sé, le conseguenze sono naturalmente negative per il nostro organismo.

Anche agenti esterni, come i virus, l’inquinamento atmosferico, frequentazioni negative, possono influenzare enormemente.

E’ in questo contesto depotenziante che il nostro organismo è più propenso ad accumulare sostanze dentro di sé, chiamate tossine, che provengono da ognuno di questi agenti e che sono all’origine di moltissimi malesseri psicofisici.

Malesseri che, puntualmente, tendiamo a:

  • ignorare
  • sopprimere nel sintomo

Studi scientifici dimostrano sempre di più il nesso tra il nostro Microbiota, ovvero la l’insieme dei batteri buoni e cattivi che abitano il nostro corpo, in particolar modo il tratto digerente, e lo stato psicofisico generale della persona.

Dalle problematiche intestinali, alla forza del sistema immunitario, allo stato psico-emotivo e addirittura all’origine di molte malattie: tanti sono i modi in cui la nostra “pancia” detta il nostro benessere complessivo.

Non a caso, si dice che l’intestino abbia la funzione di un vero e proprio “secondo cervello”.

Per approfondire l’argomento, guarda questo breve video.

Dati questi presupposti, come può un percorso detossinante aiutarci concretamente?

Perché fare un percorso detossinante e che cos’è.

È stato dimostrato dal premio Nobel per la Medicina 2016, Yoshinori Ōsumi, che il nostro corpo è in grado, con l’autofagia, di rigenerarsi autonomamente eliminando non solo tossine, ma anche cellule ammalate.

Nel momento in cui lo mettiamo nelle condizioni adatte, quindi, il nostro organismo è in grado di recuperare il benessere perduto. Ma quali sono queste condizioni?

E’ proprio qui che veniamo al punto con i percorsi detossinanti, che vanno ad agire proprio dove tutto ha avuto origine: l’apparato digerente.

Un percorso detossinante, al contrario di ciò che si pensa erroneamente, non è una dieta, poiché il fine non è quello di dimagrire o perdere peso.

Detossinare il corpo significa mettere in atto, tramite un’alimentazione ricca di nutrienti e povera di elementi intossicanti, una completa pulizia interna del nostro organismo dalle tossine che lo hanno attaccato.

Il meccanismo è quello di un mima-digiuno, dove periodicamente si vanno a eliminare particolari alimenti mantenendoli semplici e sani, in modo da permettere al corpo di utilizzare l’energia che utilizzerebbe per metabolizzare e accumulare ulteriori tossine, per ripulire e riparare l’organismo, invece.

La famosa frase “Noi siamo quello che mangiamo” calza a pennello.

Questa frase del filosofo Ludwig Feuerbach indica proprio che ciò che viene introdotto nel nostro organismo ci influenza non solo a livello fisico, ma anche energicamente, psicologicamente e spiritualmente.

Le conseguenze di un percorso detossinante sono infatti percepibili sotto più punti di vista.

Se ti piace ciò che leggi, qui trovi tutti i miei articoli legati alla stessa categoria.

Cosa accade al nostro corpo in un percorso detossinante?

Durante un detox, come specificato, si va a rimuovere ciò che ci appesantisce e che ci sta danneggiando, a più livelli. Se ne andrà ciò che deve andarsene.

La cosa importante da ricordare è che per ognuno di noi avrà effetti differenti, perché ogni corpo sa cosa è meglio per sé e come reagire a una pulizia interiore.

Le conseguenze, dunque, sono svariate, ma dalle 70.000 testimonianze ricevute e dalla mia esperienza personale posso inquadrarle in:

  • La vitalità, l’energia, la lucidità e l’aumento di concentrazione: in generale, un senso d’autocontrollo maggiore e di consapevolezza del proprio presente.
  • Una naturale possibile conseguenza al minor apporto calorico è la perdita di peso, ma non per tutti è lo scopo principale e non per tutti avviene allo stesso modo – dipende appunto dalle caratteristiche di ognuno di noi. Comunque, sgonfiarsi e sentirsi più leggeri è un’altra delle conquiste del percorso.
  • Un sonno migliorato, più profondo e ininterrotto.
  • Maggiore consapevolezza: di sé, dei propri pensieri, delle proprie emozioni o preoccupazioni. Si riesce a osservare ciò che accade dentro di noi e lasciarlo essere, per poi lasciarlo andare.
  • Vivere il cibo da un nuovo punto di vista, ovvero quello di nutrimento, di cura e di amore. Significa che conosci ciò che hai nel tuo piatto, che l’hai preparato con intenzione, con le tue mani e sai quali sono i benefici che avrà sul tuo corpo. Questo porta a un miglioramento delle proprie abitudini alimentari e uno stop ai “loop negativi”.
  • Comprendere l’importanza di uno stile di vita sano e del prendersi cura di sé. Tutto in noi è strettamente collegato: la nostra energia fisica e la nostra energia mentale e spirituale si contaminano a vicenda. L’aspirazione di chi partecipa diventa, anche a fine percorso, quella di perseguire il proprio benessere generale quotidianamente.
  • Stare bene nel proprio corpo, comprendere i suoi movimenti interiori facendo attenzione a come vengono mostrati all’esterno. Dopo la detossinazione, in molti hanno testimoniato addirittura di aver curato malattie che con medicinali e terapie non erano mai riusciti a sconfiggere.
  • Capire di fermarsi quando è il momento, senza sensi di colpa e con gratitudine verso ciò che il nostro corpo fa per noi ogni giorno.

Focus sul percorso EasyDetox

Il percorso detossinante EasyDetox è accessibile a chiunque, per alcuni motivi principali:

  • richiede poco tempo, appena 9 giorni (che volano, fidati!)
  • è un percorso pensato per chi lavora, per chi studia, per chi è a casa: adattabile a ogni impegno della giornata.
  • si viene guidati da Coach Easydetox certificati, come me, che sapranno supportare i partecipanti in ogni necessità.
  • si parcecipa da casa tramite un gruppo di condivisione Whatsapp.
  • fondamentale, è il supporto dei nostri integratori di origine naturale e di qualità Forever Living, che sostengono il corpo e lo aiutano nel processo di rigenerazione, garantendogli ulteriore nutrimento, energia e forza.

L’ideatore del metodo, Dottor Patrizio Hermes Barbon, ha creato questo percorso dopo anni di studi e ricerca in ambito di professione medica e nutrizionale.

Il metodo è stato presentato all’Expo Internazionale di Milano sulla Nutrizione dei Popoli del 2015 e, ad oggi, ha raccolto più di 70.000 testimonianze sulla sua efficacia.

La stragrande maggioranza delle persone che l’ha svolto ha ottenuto risultati incredibili e sono in tanti a volerlo ripetere più volte all’anno, per la salute del proprio corpo.

EASYDETOX OL3 – IL VALORE AGGIUNTO

Partecipando al percorso, avrai accesso a ulteriori risorse speciali che ne aumenteranno l’efficacia e ti permetteranno di godere di una trasformazione a più livelli.

Il nostro Team OL3 ti supporterà in un vero e proprio percorso di rinascita e consapevolezza, dove si contempla sia la sfera fisica che emotiva per arrivare a quella piu’ sottile.

A cosa avrai accesso gratuitamente:

  • supporto dei Coach Certificati Easydetox
  • proposte di riflessione e crescita interiore
  • videocorso di fitness e yoga
  • video informativi
  • chat ricette e suggerimenti di alimentazione
  • diario per i tuoi obiettivi
  • proposte di mantenimento

Le partenze di gruppo sono ogni mese!

Mi interessa: cosa devo fare per saperne di più?

Se ciò che hai letto in questo articolo ti ha risuonato e vorresti approfondire per capire se è un percorso che fa al caso tuo, puoi contattarmi per una consulenza gratuita (ovvero, una chiacchierata per conoscerci e capire come possiamo aiutarti!).

Scrivimi su Instagram Direct o compila questo form per farmi sapere le tue esigenze e le tue intenzioni, vedremo insieme come iniziare il tuo percorso benessere!

Ti aspetto dall’altra parte 😉



Qui si conclude l’articolo di oggi, che spero davvero ti sia stato utile a fare chiarezza su questo tema che è sempre più diffuso e conosciuto al giorno d’oggi.

Spero di vederti anche nel prossimo articolo e, fino ad allora, ti auguro di prenderti cura del tuo corpo come meglio puoi!

A presto.

Ti potrebbe piacere:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: